CINEPALIUM Fest

Evently

Stay Connected & Follow us

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

What are you looking for?

  /  Bahman Maghsoudlou

Bahman Maghsoudlou

Studioso/critico cinematografico, vincitore del prestigioso premio letterario Iranian Forough Farrokhzad (1974), Bahman Maghsoudlou è l’autore di Iranian Cinema (NYU, 1987) e Grass: Untold Stories, sulla realizzazione di Grass: A Nation’s Battle for Life (Mazda, 2008).
È stato membro di commissione e di giuria, relatore in numerosissimi festival del cinema, nonché presidente di giurie.
I film – lungometraggi e documentari – di cui è stato regista e/o produttore sono stati selezionati per oltre 100 festival, collezionando molti premi.
Maghsoudlou ha curato la regia di sei documentari, fra cui il celebre Abbas Kiarostami: A Report. Il suo più recente documentario, Razor’s Edge: the Legacy of Iranian Actresses, è stato proiettato per la prima volta al 40° Montreal World Film Festival 2016.
Fra le sue produzioni ricordiamo Manhattan by Numbers di Amir Naderi, Seven Servants, con il leggendario Anthony Quinn, Life in Fog di Bahman Ghobadi, il corto documentario più premiato nella storia del cinema iraniano, e Silence of the Sea, vincitore di sei premi e selezionato per oltre 20 festival, fra cui il Sundance del 2004.
Organizzatore nel 1980 del primo Iranian Film Festival a New York, ha creato l’International Short Film Festival: Independent Films on Iran, tenutosi nell’ottobre del 2007 presso l’Asia Society di Manhattan.
Laureato in Cinema presso la City University di New York e con un PhD presso la Columbia, Maghsoudlou, vive a New York.

Website